Giambattista Bodoni è considerato il padre della stampa mondiale e dei caratteri,(dopo Gutemberg).
Prima a Roma, dove lavorò nelle Stamperie Vaticane, poi a Parma dove nacquero i suoi capolavori.
I suoi caratteri mobili di piombo e legno nati dalla sua passione per il libro ben fatto, oggi, in piena epoca digitale, portano il suo nome “Caratteri Bodoni” appunto.